10 (+1) cose da fare assolutamente nel 2018

cose da fare 2018

Quanti propositi hai fatto per l’anno nuovo? Io ho deciso solo di elencare una serie di cose da fare assolutamente nel 2018. Non sono cose epocali, anche perchè si sa che i propositi di Gennaio di solito si sciolgono come neve al sole.

Sì, insomma, come “andrò in palestra ogni sera” o “leggerò due libri a settimana”. I miei propositi sono più che altro una lista di desideri. Come quelle intitolate “Cose da fare assolutamente prima dei 30 anni”, hai presente?

Sì, perchè ci sono sempre delle cose che vogliamo fare e che continuiamo a rimandare. Che ci vengono in mente così randomicamente, ma che non portiamo mai a termine.

Ecco, io ho deciso di darmi una scadenza per una manciata di esperienze che voglio provare: il 2018!

1. Brunate

Sicuramente saprai che vicino a Como c’è un piccolo comune raggiungibile solo con una funicolare. Si tratta di Brunate, uno dei luoghi più famosi e rappresentativi del Lago di Como.

È bellissimo perchè è ricco di ville particolari ed ha una vista stupenda sull’arco alpino, sulla Pianura Padana e sugli Appennini! Non per niente si chiama “Il Balcone sulle Alpi”.

Bene, queste informazioni le ho lette su internet perchè io non ci sono mai stata! E questa è una grave mancanza: perciò, Brunate, aspettami perchè quest’anno arrivo!

Giumello neve parapendio

2. Parapendio

Ok, ormai l’ho detto. Il 2018 sarà l’anno che mi vedrà finalmente provare questa esperienza unica: in realtà è stata la prima delle cose da fare a cui ho pensato!

Anche perchè proprio qui in Valsassina c’è una scuola di parapendio: si chiama Flylibell ed in ogni stagione colora il cielo sopra il Monte Muggio con decine e decine di parapendii.

Propone voli biposto ed anche voli per chi è diversamente abile: mi sembra un’iniziativa fantastica!

Ho appena guardato dei loro video ed ho già la pelle d’oca!

3. Sentiero del viandante

Ultimamente mi affascinano molto i viaggi on the road: parti e tocchi più luoghi nello stesso viaggio. Perciò, in un modo o nell’altro, ne devo mettere uno tra le cose da fare.  Solo che il Sentiero del Viandante è un viaggio on the road a piedi!

Si parte da Abbadia Lariana e si arriva a Colico: in totale sono circa 45 km, che si snodano tra sentieri e mulattiere, fra boschi e paesi.

Mi piacerebbe percorrerlo perchè racconta molto della storia del territorio, oltre ad offrire un punto di vista unico sul Lago di Como e sui suoi borghi. Ho pensato di dividerlo in due o tre giorni e mi sto già informando su dove fermarmi per le notti!

Forte Fuentes - Panorama
Forte Fuentes – Panorama

4. Piani di Spagna

Ho scoperto solo quest’anno i Piani di Spagna, nel senso che prima li conoscevo solo di fama. Poi ho dato uno sguardo da diversi punti panoramici nei dintorni ed ho capito che sono fenomenali!

Si tratta di una riserva naturale tra Colico ed il Lago di Mezzola, ricchissima di esemplari di  flora e fauna particolari e protetti. La cosa che mi piace di più è la possibilità di fare visite in autonomia o guidate, seguendo tanti itinerari diversi. E non solo a piedi: in bicicletta e canoa! Ne sceglierò almeno uno da inserire tra le cose da fare quest’anno.

5.Tour in pista ciclabile

La Valsassina è quasi tutta percorribile in bicicletta: è bellissimo poter partire da Taceno ed arrivare a Pasturo senza quasi dover uscire dal tracciato!

Girando spesso sul Lago di Como ho visto che tante volte ci sono lunghi percorsi di pista ciclabile che corrono tra i vari paesi.

Nel 2018 vorrei costruire un itinerario che mi faccia vedere il più possibile del lago senza scendere dal sellino!

6.Passeggiata a cavallo

È già il terzo sport che metto in lista e non sono nemmeno una sportiva! Questo 2018 sarà proprio interessante!

Comunque, ho sempre adorato i cavalli e l’equitazione. Sì, quando guardo un western e vedo i cowboy a cavallo in quegli spazi sconfinati vorrei essere lì. Con il cappello sgualcito, una sella americana ed un fiume da attraversare.

Bene, quest’anno voglio farmi una bella cavalcata qui sul Lago di Como e ovviamente mi sto già informando.

7.Villa Serbelloni

L’anno scorso ho visto di sfuggita un evento che permetteva di entrare nel Grand Hotel Villa Serbelloni, uno dei 5 stelle più antichi e rinomati del Lago di Como.

Credo che una vacanza in un posto simile sia un autentico sogno, con piscina, SPA, giardini, palestra e campi da tennis. Senza contare che Bellagio è la Perla del Lago di Como, una delle zone turistiche più caratteristiche e ricche di interessi.

Per ora la vacanza extra lusso a Villa Serbelloni resta un sogno, ma iniziare a vedere com’è non può certo guastare! Quindi terrò le orecchie aperte ed al primo evento andrò a passarci anche solo un pomeriggio.

8.Como

Già me la immagino, la mia gita a Como. A Maggio, quando ancora non fa troppo caldo, con un bel vestito colorato a passeggiare nel centro storico. Un brunch in Piazza Duomo e la passeggiata fino al Faro Voltiano.

Qualche anno fa Como non mi aveva detto granchè: per forza, l’ho giudicata male. Anzi, l’ho giudicata senza conoscerla! Non ero mai entrata in centro, non avevo mai visto le bellissime vie e nemmeno il Duomo.

Una delle cose da fare assolutamente nel 2018 è visitare Como e scoprirne qualche segreto!

Agrumi villa monastero

9.Motoscafo o barca a vela

Basta, devo togliermi lo sfizio: devo fare un giro in motoscafo o barca a vela sul lago quest’anno! Ogni volta che ne vedo una mi chiedo come potrebbe essere.

Sì, ho fatto il giro sulla Lucia ed ho anche preso un taxiboat. Ma vorrei passare un pomeriggio a prendere il sole su una barca, come nei film.

Non ho idea di come realizzare questo punto perchè non ho mai cercato informazioni. Devo pensare al noleggio? Oppure ci sono i viaggi accompagnati? Non so, però entro settembre deve essere fatto!

 

10.Tenda

Un’altra esperienza tutta da organizzare. So solo che dormirò in tenda da qualche parte!

La mia prima ed ultima volta in tenda è stata al Passo San Jorio, sopra Dongo.

È stato qualche anno fa ed in piena notte abbiamo sentito come dei tuoni: per fortuna abbiamo capito che erano dei fuochi d’artificio poco prima di decidere di chiudere tutto e rifugiarci in macchina!

Quest’anno vorrei scegliere un altro posto panoramico, magari meno sperduto, ma comunque emozionante. Ci vorrebbero anche un bel fornelletto per il tè caldo ed un mazzo di carte!

 

+1 Altre cose da fare nel 2018

Lascio un punto vuoto per tutte quelle cose che lungo l’anno mi verranno in mente di fare. Credimi, ce ne sono tante! In ogni gita scopro qualcosa che vorrei provare a fare e che poi rischia di cadere nel dimenticatoio.

Sarebbe un peccato tenere i sogni chiusi nel cassetto per sempre, no?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *